venerdì 5 aprile 2013

Quando le proprie passioni diventano un lavoro...

Molte delle amiche che mi contattano tramite il mio blog o la posta elettronica mi sottopongono spesso questa domanda: "Ma è possibile che le proprie passioni diventino anche un lavoro che va via via a sostituire quello tradizionale?"
Naturalmente, capite bene che il quesito è tutt'altro che semplice, per non parlare, poi, della risposta... 
E' anche vero che, in qualità di 'rivoluzionaria', sono la persona adatta a cui porre questo tipo di domanda. Ebbene, la mia risposta, ovviamente, non è mai stata un categorico 'no', ma ho sempre aperto qualche spiraglio (e, forse, anche un'intera porta) di possibilità e di speranza. Da dove deriva tutto questo mio ottimismo? Sicuramente almeno in parte dal mio carattere volitivo e solare e dalla consapevolezza delle mie capacità e dei miei limiti, ma la quasi certezza che il sogno di ciascuno di noi possa diventare realtà l'ho mutuata dal mio peregrinare in internet alla ricerca di iniziative imprenditoriali handmade, trasformatesi, poi, in attività di successo.
Essendo una blogger, l'universo in rete che mi attira di più è proprio dei blogs, ossia dei diari on-line. Ce n'è per tutti i gusti: dal cibo al bricolage, dal cucito e ricamo al make-up, dalla lettura e scrittura al giardinaggio. Sono tutti siti di persone comuni che, avendo una passione, la espongono in rete con l'intento di far conoscere le proprie abilità unitamente alle proprie produzioni. Il blog diviene, così, un luogo di incontro virtuale di coloro che coltivano la stessa passione e che, grazie ad internet, possono trarre ispirazioni, scambiare opinioni e conoscenze, ma, addirittura, imparare da zero. Sì, avete capito bene, in quanto i siti più avanzati, che sono anche quelli con un maggior numero di lettori (i cosiddetti followers), mettono a disposizione del visitatore un'ampia gamma di tutorials, ossia video o sequenze fotografiche in cui, passo dopo passo, viene spiegato come realizzare una torta, un ricamo o una creazione sartoriale.
I blogs che seguo sono tanti, ma la mia lista dei preferiti ne annovera solo alcuni, che, almeno per i miei gusti, si distinguono per originalità e, soprattutto, per la forte personalità dei bloggers (in realtà, le mie preferite sono tutte donne!)

Ecco alcuni esempi:
Le Sartine della mia amica Anna
Andante con gusto della mia amica Patrizia
filo-so-pia di Pia, che ho scoperto da poco, ma che trovo eccezionale sotto vari aspetti, soprattutto quello grafico.

Tutte donne che, quasi sempre per caso, hanno cominciato la loro avventura su internet, avventura che, poi, è diventata una sfida stimolante e divertente e che ora trova riscontro anche in crescenti soddisfazioni personali.

Insomma, care signore, a questo punto non vi resta che osare e, naturalmente, tenermi aggiornata!







10 commenti:

  1. E' anche un mio sogno...ciao

    RispondiElimina
  2. Grazie Silvana, la tua citazione mi fa piacere e ne sono lusingata. Devo, però, chiarire che la mia passione per il cucito e il mio blog, NON sono diventati un lavoro e difficilmente lo diventeranno, restano una semplice passione che amo condividere con tutorial e spiegazioni, perchè credo nella condivisione come un valore molto importante della rete (sempre con il dovuto rispetto per il lavoro degli altri). Mi sento pienamente d'accordo con te sulla soddisfazione personale e sullo stimolo, sono due "ritorni" che sperimento ogni giorno e che mi sostengono nell'impegno costante che richiede un blog aggiornato e ricco di tutorial. Altra cosa gratificante sono le mail e i messaggi di ringraziamento e stima che arrivano dai nostri lettori, forse la cosa più bella di questa nostra avventura! Un caro saluto, Pia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, Pia, della tua testimonianza. Avevo intuito che la tua fosse essenzialmente una passione non (ancora!) scaturita in un lavoro vero e proprio.
      Mi farebbe molto piacere se mi divenissi una mia 'follower', per dirla con il linguaggio dei 'bloggers'.
      Ciao e a presto.

      Elimina
  3. Wow! Grazie, che onore.
    Il mio blog ha preso una piega tutta sua.
    Nato originariamente per mostrare la bigiotteria che creo, ha deciso di sua spontanea volontà di diventare tutt'altro!
    Nel mio percorso infatti sto conoscendo tantissime persone, molte sono diventate amiche e così nel blog mi piacere raccontare di tutto quello che mi succede ed è diventato quasi piccolo per far vedere tutto quello che faccio.
    Io sono mamma a tempo pieno e spero di riuscire a far diventare la mia passione anche il mio lavoro.
    Per il momento sono molto soddisfatta!
    Ho imparato moltissimo e sto mettendo le basi per il mio futuro!
    Anna

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Brava Anna! Continua così... sei un mito!

      Elimina
  4. sante parole, silvana....forse non hai detto, però, che il blog è un pò una droga: quando cominci è difficile uscirne, non è vero?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, Daniela! Hai proprio ragione, soprattutto se, come te, si è dei bloggers creativi. Ti seguo sempre con assiduità. Un bacio e buon fine settimana.

      Elimina
  5. Carissima Silvana, ma che sorpresa. Sono emozionata, è tantissimo che non passo a trovarti e vedo un sacco di novità, tra cui un libro! Ma sei grandissima.
    Grazie di cuore per il tuo pensiero, per questo post e per esserti ricordata di me. Qui la vita è un po' frenetica, poco lavoro e mille preoccupazioni ma si cerca di mantenere il sorriso. Quello che mi sembra non ti manchi mai così come il tuo entusiasmo.
    Un fortissimo abbraccio con tutto il cuore. Ti aspetto a Siena. Pat

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te, bella Patty, per essere passata a salutarmi. Spero di rivederti (prima o poi!)

      Elimina