Il blog prima e dopo

Giusto qualche precisazione per i nuovi visitatori del mio blog!
Come si evince dal suo titolo, esso nasce come autobiografia, con particolare riferimento al periodo che va dagli anni dell'università fino ai giorni nostri. Tutto ruota intorno alla scelta che, senza neanche troppi ripensamenti, mi ha portato nel 2010 a lasciare il mio lavoro da bancaria per dedicarmi a tempo pieno alla famiglia e, in particolare, ai miei splendidi quattro figli.
Nello specifico, l'idea di cominciare a trasferire su carta sprazzi di vita vissuta mi è balenata improvvisamente, e, così, senza frapporre indugi, il 24 gennaio del 2011, parte il mio blog da "casalinga rivoluzionaria". L'autobiografia prende via via corpo e anche la struttura dei singoli post viene progressivamente arricchita con elementi innovativi (mi preme sottolineare che l'autobiografia narrata nel blog è aggiornata fino al 16 maggio del 2012 e, pertanto, non include un evento importantissimo: la nascita del mio quarto figlio, avvenuta nel gennaio del 2012).
In particolare, mi viene l'idea di introdurre ogni post con un proverbio da me commentato, il che rappresenta lo spunto per delle riflessioni più o meno profonde sulla vita nelle sue varie sfaccettature. Pensate che ne ho commentati ben 84, alternando proverbi in lingua italiana a proverbi in napoletano.
Il blog ha avuto, inaspettatamente, un grande successo, al punto che ho deciso di trarne un libro dal titolo omonimo (vedi www.silvanaplaneta.it).
Sono stata, inoltre, invitata da varie emittenti televisive, prime fra tutte RAI UNO e TV2000, affinché raccontassi in diretta la mia scelta di vita controcorrente.
Ma la cosa più sorprendente è che sono stata contattata, telefonicamente o per e-mail, da un numero crescente di donne che, vivendo i miei stessi problemi, hanno trovato in me un punto di confronto e di riferimento, talvolta decisivo, per cambiare letteralmente vita o, semplicemente, per avere un consiglio.
Ecco, allora, che ha preso corpo l'idea di dare un nuovo taglio al blog, ossia quello di avviare la rubrica "Che cosa mi consigli?, in cui, con cadenza più o meno giornaliera, propongo brevemente un tema di riflessione su  problematiche comuni a molte di noi.
Dal 2 marzo 2014, sulla spinta dei suggerimenti di mio marito Alessandro, ho, poi, dato vita ad un altro blog, www.101modi.blogspot.it, ossia un manuale semiserio di sopravvivenza alle avances della nostra dolce metà. Si tratta di un prontuario con taglio ironico, che raccoglie 101 scuse per sfuggire alle grinfie dei nostri adorati/odiati predatori.
Sono, naturalmente, aperta ad ogni suggerimento che possa migliorare i miei blogs e, in particolare, lo scopo che essi si propongono, ossia essere un punto di incontro per donne un po' speciali, per donne la cui scintilla rivoluzionaria aspetta solo di essere accesa! 
E allora, benvenute a tutte!

5 commenti:

  1. bello...non mi ero accorta del nuovo look del tuo blog!!! complimenti "compagna" di faccende!! :D

    RispondiElimina
  2. Arrivo anche qui. Ma che bello sai il tuo mondo!

    RispondiElimina
  3. mi hai fatto scompisciare con le risposte di Carlo Alberto...che forza sto ragazzino :)
    bella scoperta libro e blog, ti leggerò con molto piacere.
    Poi abiti a Sant'Angelo un tiro da me e la conosco anche benino.
    a presto ciao S.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille! Ti seguirò anche io con vero piacere. Solo che questa S. mi sa di anonimo: per cosa sta veramente?

      Elimina
    2. Silvia:)
      scusami è l' abitudine, anche perché chi mi segue conosce il mio nome.
      buona serata.

      Elimina